La vita intorno a noi : uno sguardo oltre la siepe




venerdì 19 ottobre 2012

Terradillos de los Templarios - El Burgo Ranero

Ieri ,18 ottobre, è stata una giornata terribile.
I ragazzi hanno percorso 25 km sotto il diluvio, mai smesso
un attimo di piovere e per giunta si trovavano a percorrere
un altro lungo tratto di meseta (e ne avranno fino a Leon).
Non una casupola per ripararsi un attimo, non un albero,
niente di niente: non hanno neppure potuto fermarsi per 
un panino perchè tutto è nello zaino e visto il pantano non era
nemmeno pensabile di appoggiare lo zaino per terra.
Finalmente sono arrivati  ad una stazione intermedia,
Calzadilla de la Cueza e qui hanno trovato per fortuna un ostello
riscaldato dove hanno potuto ritemprarsi un po' e far asciugare
le loro cose.
Stamattina sono ripartiti prestissimo, con il cielo coperto
ma niente acqua e sono riusciti ad arrivare a El Burgo Ranero,
percorrendo 42 km!! 42???!!! ma come ci si riesce?
Comunque ce l'hanno fatta. Bravi bravi davvero.
A questo punto mancano "solo" 345 km su 800!
Che Dio li accompagni e la Madonna li protegga. Sempre.

Lungo la strada:








E per chi volesse mettersi in viaggio.....


Buon fine settimana

2 commenti:

cuore antico ha detto...

Sicuramente un esperienza unica.
Debora

Mari e Fiorella ha detto...

Davvero bravi!!!